Bando Voucher Formazione Continua

 

Dote Formazione Continua è il bando promosso da Regione Lombardia, con il contributo del Fondo Sociale Europeo Plus, allo scopo di finanziare corsi di formazione rivolti ai dipendenti delle aziende private per promuovere lo sviluppo del capitale umano delle aziende del territorio lombardo.

AFP Patronato san Vincenzo, grazie all’esperienza maturata negli anni, si propone di assistere le aziende interessate in tutte le fasi del processo di formazione: dalla richiesta del finanziamento all’erogazione del corso, fino al monitoraggio e alla rendicontazione del percorso effettuato.

 

Soggetti beneficiari

I soggetti ammessi a presentare domanda di contributo per l’erogazione di voucher formativi aziendali sono le imprese, aventi unità produttiva/sede operativa attiva ubicata sul territorio di Regione Lombardia, rientranti nelle seguenti categorie:

  • Imprese iscritte e attive alla Camera di Commercio di competenza, incluse le società cooperative;
  • Imprese familiari, di cui all’art. 230 bis del Codice civile
  • Enti del Terzo Settore che svolgono attività economica
  • Associazioni riconosciute e fondazioni che svolgono attività economica, aventi personalità giuridica e pertanto iscritte al Registro Regionale delle persone giuridiche;
  • Liberi professionisti che, nel caso esercitino in forma associata, sono tenuti a presentare domanda individuale e non sotto forma di associazione
  • Lavoratori autonomi;
  • Titolari di ditte individuali.

 

Destinatari della formazione

Lo strumento è destinato a:

  • lavoratori dipendenti in servizio, anche beneficiari di trattamenti di integrazione salariale, assunti presso una sede operativa/unità produttiva localizzata sul territorio di Regione Lombardia, con contratto di lavoro di diritto privato a tempo indeterminato o a tempo determinato (sono esclusi apprendisti, tirocinanti, stagisti…); 
  • soci-lavoratori di cooperative (sia che partecipino o non partecipino agli utili);
  • nel solo caso di impresa familiare, di cui all’art. 230-bis del Codice Civile, i collaboratori o coadiuvanti dell’imprenditore che prestano in modo continuativo la propria attività di lavoro nell’impresa (coniuge, parenti entro il terzo grado, affini entro il secondo);
  • coadiuvanti delle imprese commerciali e i soci lavoratori di attività commerciale e di imprese in forme societarie, compresi gli artigiani come soggetti destinatari;
  • titolari e soci di micro, piccole, medie e grandi imprese con sede legale in Lombardia e iscritte alla Camera di Commercio di competenza;
  • lavoratori autonomi e liberi professionisti con domicilio fiscale localizzato in Lombardia che esercitano l’attività sia in forma autonoma sia in forma associata;
  • titolari di ditte individuali.

 

Voucher formativo aziendale a catalogo

Il voucher ha un valore massimo di € 2.000,00 per annualità solare per singolo destinatario ed è legato al livello di competenze acquisite dal lavoratore.

Il bando prevede un cofinanziamento da parte dell’azienda sulla base della dimensione del soggetto richiedente:

 

 Soggetto richiedente

Finanziamento pubblico Cofinanziamento privato
Lavoratori autonomi, liberi professionisti, ditte individuali 100% 0%
Microimpresa 90% 10%
Piccola impresa 70% 30%
Media impresa 60% 40%
Grande impresa 50% 50%

 

Catalogo regionale di formazione continua

Con il presente Avviso è finanziabile unicamente la fruizione di percorsi formativi selezionati nell’ambito del Catalogo regionale di formazione continua ed è esclusa la formazione obbligatoria. 

La domanda di finanziamento deve essere presentata esclusivamente online sulla piattaforma informativa Bandi Online all’indirizzo www. bandi.regione.lombardia.it fino ad esaurimento della dotazione finanziaria, comunque non oltre le ore 17:00 del 28 novembre 2024.

 

Per conoscere la ns. offerta formativa o ricevere maggiori informazioni scrivi a formazioneaziendale@afppatroatosv.org