Programma Erasmus+

Progetto n°608788-EPP-1-2019-1-BG-EPPKA2-CBY-ACPALA

Titolo “Digital media literacy for youth employment and social realisation”

Il progetto “Digital media literacy for youth employment and social realisation” (YDML) mira a fornire un sostegno significativo agli educatori e formatori che si impegnano a sviluppare le capacità e le competenze dei giovani nel campo dell’alfabetizzazione digitale (DML).

 

La padronanza della navigazione e la continua creazione di nuovi e vari strumenti, contenuti e scelte digitali, è riconosciuta come una sfida sostanziale per la gioventù contemporanea in termini di cittadinanza e occupazione. Mentre la tecnologia digitale può consentire ai giovani di cercare e condividere informazioni e di connettersi con gli altri, può anche comportare rischi per la loro sicurezza, privacy e benessere. Inoltre, le indagini dimostrano che i giovani hanno meno abilità nella gestione delle tecnologie digitali di quanto non siano generalmente loro accreditati. Molto spesso sono consumatori passivi di contenuti e solo un piccolo numero dimostra di impegnarsi in attività, a supporto della loro istruzione o nella creazione di contenuti.

 

Nella ricerca globale per una maggiore alfabetizzazione digitale, sia gli studenti che gli educatori e formatori hanno bisogno di un supporto per padroneggiare le proprie competenze per una navigazione sicura e un uso corretto delle tecnologie digitali.

I partner di 5 paesi (Bulgaria, Repubblica Ceca, Italia, Slovenia e Sudafrica) si sono uniti per preparare un programma di formazione per educatori e formatori e una serie di scenari di apprendimento per esperienze di apprendimento interattivo per favorire l’alfabetizzazione digitale.

 

Dalla vasta gamma di argomenti e problematici, i partner YDML hanno scelto di concentrarsi su tre gruppi di competenze di alfabetizzazione digitale: Netiquette; Research skills (incl. valutazione critica di informazioni, fonti, pertinenza) e Creating original content. Questi cluster saranno fondamentali per 25 scenari di apprendimento, che i partner prepareranno e daranno forma alle unità di apprendimento interattivo.

 

I partner effettueranno un’indagine internazionale sull’alfabetizzazione dei media digitali dei giovani. I risultati consentiranno di affrontare le carenze DML più significative dei giovani attraverso adeguati contenuti di apprendimento.

Tre seminari internazionali di mobilità per educatori e formatori che si terranno in Sudafrica, Repubblica Ceca e Bulgaria per consentire la collaborazione internazionale sul progetto.

 

La partnership comprende un’organizzazione sudafricana che darà una prospettiva più ricca al progetto. Gli educatori e i formatori impareranno a conoscere le realtà e le pratiche in un paese al di fuori dell’UE, che amplierà la loro percezione sulle questioni legate all’alfabetizzazione digitale e permetterà di migliorare la comprensione delle somiglianze e delle differenze nel mondo globalizzato.

 

Il contenuto di apprendimento, che sarà sviluppato, sarà tradotto nelle lingue nazionali dei partner e condiviso online come risorsa educativa aperta (OER) attraverso il sito web del progetto. Il programma di formazione degli educatori sarà utilizzato per lo sviluppo professionale degli educatori giovanili in formati nazionali e internazionali.

Il progetto YDML sarà realizzato in 18 mesi da Novembre 2019 ad Aprile 2021.

 

 

 

 

Partner di progetto:

 

Ente Capofila:

Center of Creative Training Association, Sofia (Bulgaria)

 

Partner:

Associazione Formazione Professionale del Patronato San Vincenzo, Bergamo (Italy)

Socialna akademija, Ljubljana (Slovenia)

Smichovska stredni prumyslova skola, Prague (Czech Republic)

Cloud Education Solutions, Cape Town (South Africa)

 

Documenti del progetto

Call for coordinator

Allegato A

I documenti, scaricati e compilati, devono essere inviati a progettazione@afppatronatosv.org

Leave a comment